Come gestire i contatti degli iscritti (come sfruttare le APP)

Avere una propria APP è fantastico, e ti darà in ritorno un’enorme serie di vantaggi. Tuttavia, non devi farti prendere dalla fretta e peccare di superficialità.

Infatti, come abbiamo detto, avere un’APP personale è stupendo e ti dà sicuramente un’aria molto più smart e al passo coi tempi ma è sempre e comunque una cosa seria e su cui dovrai mettere tutto il tuo impegno.Per questo è essenziale avere sin dall’inizio una strategia.

obiettivi

A che serve infatti avere tutti gli strumenti e la tua APP, se poi non hai la minima idea di cosa fartene? 

Chiariamolo fin da subito: non basta avere un’applicazione per cellulari per incrementare i guadagni.  Anzi, sarebbe totalmente uno spreco. 

Il lancio della tua APP deve dunque essere accompagnato da un’adeguata strategia, in modo da rientrare subito nell’investimento e aumentare il fatturato.

Ma come strutturare una campagna di Mobile Marketing che sia efficace e che dia fin da subito i risultati sperati?

Dall’esposizione al mantenimento

Per attrarre e fidelizzare i propri clienti sfruttando le potenzialità della propria APP nuova di zecca, ogni azienda dovrebbe dunque attuare una strategia solida, una campagna di Mobile Marketing  (MM) affidabile e funzionale.

In tal senso, siamo convinti che una campagna di MM efficace debba seguire 5 step fondamentali:

1. L’esposizione: devi facilitare la scoperta della tua APP, in primis con la sua distribuzione nelle operazioni alla cassa. BENEFICIO BEN CHIARO AL CLIENTE e poi offrirgli la comodità di avere questo beneficio tramite una APP. Oltre a questo le APP sono un fenomenale strumento di Public Relation, fanno parlare di te. Potresti essere la PRIMA APP IN ZONA che permette di scegliere il cibo in scadenza nel tuo negozio, oppure la prima APP a portare a domicilio un determinato prodotto. I giornali sono i primi che vanno a nozze con notizie che includono una APP.Considerazione: La riprova sociale è sempre importante. Dopo aver capito l’utilità della tua APP in primis e averla scaricata  devi curare la parte relativa alle recensioni sugli stores così come la creazione di contenuti dedicati. Tutto ciò che potrebbe aiutare il cliente nel suo processo decisionale.

2. Conversione: ogni APP ha un obiettivo, il più delle volte VENDERE qualcosa. Sfrutta il potente binomio di COMUNICARE BENE per VENDERE, l’APP ti da strumenti potenti a portata di mano per convertire, uniti ad una efficace comunicazione le conversioni sono scontate. L’unica cosa che devi assicurarti di creare un grande pubblico proprio con le operazioni alla cassa.

3. Relazione con il cliente: non fare l’errore di concentrarti solo sulle fasi di acquisizione del cliente. È infatti fondamentale pensare a delle azioni e a delle notifiche (ad esempio promo esclusive) pensate appositamente per quei clienti che sono stati già “convertiti”. Tramite le funzioni  APP FUNNEL puoi per esempio automatizzare per settimane e mesi l’invio di notifiche di estremo valore aggiunto, raggiungendo l’obiettivo primario di “mai farsi dimenticare” e rimanere sempre primi nella mente dei tuoi clienti.

4. Mantenimento: lo step più difficile. Devi mantenere il cliente fidelizzato grazie ad una user experience e a dei contenuti di qualità che lo trattengano. Raffina le tue strategie facendo sondaggi, facendo giocare i tuoi clienti con il gratta e vinci, pubblica nell’app contenuti esclusivi e tante altre cose che li coinvolgeranno.

Crediamo che queste siano le linee guida fondamentali da seguire in modo fedele per strutturare la propria campagna. Ovviamente avrai poi abbastanza margine di manovra per personalizzarla come meglio credi e ottimizzarla secondo le tue esigenze!